gallo

Il gallo del matrimonio

“Quando mi sono sposato, Prisciantelli mi ha messo un gallo fuori dalla finestra. Ha cantato tutta la notte sto demonio”.
Pausa.
“E come faceva a stare fermo il gallo?”
“E, Elena, lo ha legato, no?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *